Chi sono


Alcuni mi conoscono come una imprenditrice, altri come consulente, formatrice o manager, in effetti sono tutto questo ma io mi sento solo una “problem solver che ha fatto del pensiero strategico “il suo vivere pragmatico”, per me nulla è impossibile poiché se esiste un problema esiste anche la sua soluzione !

Oggi sono Amministratore Unico della società di consulenza e formazione “Nardone Group. Presidente della Nardone Watzlawick Onlus con la quale gestisco Comunità socio educative per minori. Infine volontaria della Associazione di Protezione Civile G.U.G.S., insieme al mio pastore tedesco, Fly che mi segue ovunque.

C'era una volta....

Sono stata Iniziata, nei primi anni ’90, alla pratica del Centro di Terapia Strategica – Istituto di ricerca, formazione e attività clinica- dai due fondatori Giorgio Nardone e Paul Watzlawick (figura preminente della cosiddetta Scuola di Palo Alto). Così ho avuto l’opportunità di seguirli in percorsi formativi, master, convegni e seminari, osservando oltre a loro anche altri grandi maestri del mondo della psicologia e della comunicazione. Negli anni ho aggiunto altre competenze specifiche per la gestione delle risorse umane, del marketing e della economia aziendale, frequentando specifici percorsi. Tutto ciò ha creato in me un mix inedito di competenze gestionali e di quell’affascinante “arte del problem solving, della comunicazione e della consulenza breve strategica”.

Inizia l'avventura

Nel 1993 inizio come Responsabile Organizzativa del Centro di Terapia Strategica (CTS), ideando e promuovendo eventi formativi: master, seminari, workshop e convegni internazionali. Sul campo, grazie ai risultati raggiunti, guadagno posizioni di responsabilità crescente: Direttore Amministrativo, Direttore del Personale e infine socia del CTS. Non ho avuto vantaggi essendo la sorella di uno dei fondatori, da me è stato sempre preteso di più proprio perché ero di famiglia !

In parallelo, continuo ad affiancare mio fratello Giorgio Nardone nelle attività rivolte alle aziende: formazione, consulenze e coaching.

Nel 2001, percepiamo con chiarezza l’interesse del mondo aziendale per il nostro lavoro, le richieste di intervento si moltiplicano e arrivano anche da società di consulenza che chiedono il nostro supporto per risolvere complicati problemi. Decidiamo così di fondare una società complementare al Centro di Terapia Strategica che si occupi di consulenza, ricerca e formazione nel mondo specifico delle organizzazioni: nasce così  STC Change Strategies ed io, fin da subito sono l’Amministratore Delegato.

Il business della vita è andare avanti


Nel 1999 do vita alla prima rete al mondo di franchising in ambito psicologico che oggi vanta 158 Centri Affiliati sparsi nel mondo.  Dallo stesso anno, inizio a gestire, oltre agli aspetti finanziari e organizzativi, tutte le attività formative e di consulenza rivolte a singoli, ad aziende ed organizzazioni: dalla progettazione alle fasi operative, coordinando il lavoro dei formatori e dei consulenti affiliati.

Nel 2003 ho ideato il primo master di quella che successivamente è diventata la Scuola di Specializzazione Manageriale in Comunicazione, Problem Solving e Coaching Strategico. Nello stesso anno ho gestito la fondazione del Network internazionale di Terapia Breve Strategica e Sistemica (BSST WORLD NETWORK), occupandomi, anche negli anni a venire, dell’organizzazione e la promozione dei 5 Congressi mondiali svolti, che hanno visto partecipare, a pagamento, oltre 15 mila persone provenienti dai 5 continenti.

Dieci anni dopo, nel 2013 ho progettato l’apertura della Scuola di Counseling Breve Strategico. Nel 2015 ho pianificato l’apertura Dell’accademia di Leadership Strategica Femminile . Nel frattempo ho promosso e gestito più di 700 eventi tra master, seminari, workshop e conferenze.

Ad oggi, ho preparato oltre 500 percorsi ad hoc per aziende e grandi organizzazioni, predisposto la formazione a catalogo offerta dalle nostre società, seguito in prima persona numerose consulenze a singoli e gruppi. Parte di questo lavoro, è esposto nel libro “L’AZIENDA VINCENTE – migliorare il presente, inventare il futuro: problem solving per le organizzazioni”, scritto con R. Milanese e R. Prato Previde e pubblicato da Ponte alle Grazie.

Ogni giorno, tutti i giorni


In questi oltre 20 anni ho lavorato per dare ulteriore sviluppo al know how delle 2 società di famiglia. Ho contribuito ad implementare e tutelare i Modelli creati: “Problem Solving & Coaching Strategico®”  ed il Counseling Breve Strategico®  ottenendone la registrazione come marchi-brevetti esclusivi oltre che riconoscimenti scientifici internazionali.

Ho plasmando e strutturando il team e l’organizzazione nelle attività di ricerca, formazione e consulenza, definendo procedure e strumenti operativi ad hoc, curando lo sviluppo del business, dell’immagine delle società nonchè quella di mio fratello prof. Giorgio Nardone.

Obiettivi raggiunti


Ho lavorato per un migliaio di aziende tra piccole, grandi organizzazioni oltre che famosi brand, occupandomi maggiormente di: passaggi generazionali, problemi di comunicazione, riassetti organizzativi, gestione di relazioni e/o conflitti tra soci, relazioni tra membri familiari, piani di sviluppo e crescita personali e di gruppi.

Ho formato e supervisionato decine di imprenditori e top manager, accompagnandoli nella realizzazione di cambiamenti strategici nelle loro aziende oltre che a superare i loro limiti personali con la nostra metodologia esclusiva.  Difatti ciò che distingue il gruppo Nardone è l’utilizzo deliberato dei PROPRI MODELLI DI INTERVENTO: che possono essere applicate a qualsiasi difficoltà o problema con esiti straordinari, tanto da far risultare gli interventi come “magici” nei loro effetti.

 

Svolgo, quasi quotidianamente, sessioni di Coaching o Counseling Breve Strategico per sbloccare rapidamente limiti individuali oppure per aumentare le performance,  raggiungere obiettivi, sviluppare abilità nel comunicare e gestire relazioni.

 

Gestisco la mia società di formazione e consulenza che offre un ventaglio di servizi su misura, vari percorsi formativi a catalogo tra i quali 3 Scuole: una di sviluppo manageriale in Comunicazione-Problem Solving e Coaching Strategico; una in Counseling Breve Strategico ed infine una di Leadership Strategica.

Tracciare il proprio sentiero


Mi dicono spesso che sono i numeri e gli obiettivi raggiunti che parlano per me, quando mi sono fermata per scrivere queste righe, ho trovato tanti numeri e altrettanti obiettivi da mettere in fila e mi sono resa conto che fino ad oggi non avevo mai guardato indietro, ho sempre preferito il “FARE” dal descrivere ciò che stavo costruendo, in fondo penso di non aver fatto altro che applicare il nostro Modello risolvendo i problemi presenti, prendendo decisioni, valutando gli effetti, sulla base degli obiettivi da raggiungere, con il minor dispendio di tempo e risorse coinvolte per arrivare alla meta.

Ammetto che mi è pesato un po’ scrivere questa biografia, ho avuto la sensazione di togliere del tempo prezioso alle mete da raggiungere, al gestire l’azienda e ai clienti ma anche questo fa parte della mia avventura, che per me non è come penzolare da una corda a lato all’altro di una montagna, bensì un atteggiamento che possiamo applicare agli ostacoli della vita quotidiana – affrontando nuove sfide, catturando nuove opportunità, mettendo alla prova le nostre risorse contro l’ignoto e, nel farlo, scoprire il nostro proprio e unico potenziale. Come diceva R. W. Emerson Non andate dove porta il sentiero, piuttosto andate dove non c’è sentiero e tracciate voi la strada > in fondo questo è ciò di cui sono capace ed amo fare.